Occlusione e Postura: Semiotica Clinica e Strumentale

Occlusione e Postura: Semiotica Clinica e Strumentale

28 Settembre 2019 | dalle 8.30 alle 16.30

Relatore: Gian Edilio Solimei

Sede del corso: Centro Corsi Studio De Chiesa Via della Resistenza 24 – Saluzzo (CN)

Quota di Partecipazione: 183€ IVA inclusa

Abstract
Il concetto che l’occlusione non possa influenzare la postura è ancora radicato nella cultura medico scientifica. L’assetto posturale è influenzato, oltre che dall’occlusione, anche dal sistema visivo, uditivo, muscolo-scheletrico e articolare, cranio-sacrale ed anche da quello psicologico. Non ci si deve focalizzare solamente sul singolo elemento dentale, ma è necessario allargare il proprio punto di vista prendendo in considerazione l’insieme di numerosi elementi e sistemi che determinano e condizionano la funzionalità, innanzitutto, dell’apparato stomatognatico e, secondariamente, anche di quello fonetico, mimico e posturale del nostro Paziente. Una disfunzione o una patologia in uno o più di questi apparati determina un insieme di sintomi che, se fino a non molti anni fa, erano attribuiti solo ad una non corretta occlusione, ai giorni nostri, ci consentono di sostituire, negli ambienti specialistici, il termine “gnatologia” con i concetti di “dolore orofacciale” e di “disturbi temporomandibolari”. I rapporti occlusali definiscono la posizione della mandibola influenzando lo stato dei muscoli elevatori ed abbassatori, condizionanando la posizione della testa, il tono muscolare e la posizione delle vertebre cervicali, del cingolo scapolare e del bacino. Una Semeiotica clinica e strumentale aggiornata ci consente di sviluppare piani di trattamento totali.

183,00 IVA inclusa

Disponibile