Come misurare l’occlusione dentale oggi

 

In Italia circa il 70% della popolazione soffre di disturbi occlusali che possono influenzare negativamente la masticazione, la deglutizione e la postura, dando origine a problemi dentali, tensioni muscolari, mal di testa, dolori cervicali, problemi articolari e sensazioni fastidiose nel chiudere la bocca.

Cos’è Teethan

Fino a poco tempo fa per rilevare la presenza di disturbi malocclusali il medico si serviva prevalentemente della palpazione e della maturata esperienza sul campo.

Grazie a Teethan il dentista è oggi in grado di rilevare in maniera semplice, rapida e non invasiva i parametri scientifici dell’occlusione dentale.

L’esame Teethan dura solo 3 minuti e lo specialista è in grado di decidere il trattamento e condurre la terapia avendo a disposizione informazioni importanti e dati numerici certi sulla condizione occlusale del paziente  e sull’attività del suo apparato masticatorio.

Perché Teethan:

  • Consente di valutare oggettivamente la condizione occlusale del paziente
  • Supporta l’esperienza clinica con dati quantitativi e misure oggettive
  • Permette di monitorare l’evoluzione del trattamento
  • Aiuta a comunicare meglio con il paziente
  • Protegge sul piano legale in caso di contestazioni
  • Incrementa la redditività dello studio
  • Facilita il dialogo con fisioterapisti e posturologi

Richiedi una demo nel tuo studio dentistico: è gratuita e senza impegno.

Clicca qui per richiedere una demo