Wenn der Kiefer knackt

Cos’è il click temporo-mandibolare

Quando si parla, si mangia o si sbadiglia: sono questi i casi in cui si manifesta il celebre click mandibolare, sintomo di una patologia infiammatoria che riguarda l’articolazione temporo mandibolare. Stiamo parlando di un problema molto spesso trascurato e verso cui, invece, va prestata molta attenzione. Infatti può degenerare in diversi e fastidiosi disturbi come mal di testa, difficoltà di masticazione o addirittura blocco della mandibola.

Le cause del click mandibolare

La possibili cause al clink mandibolare sono diverse, tra quelle più frequenti possiamo ricordare: il bruxismo – distrubo prevalentemente notturno che comporta movimenti involontari della mandibola – e casi di malocclusione, ovvero il non corretto allineamento che naturalmente dovrebbe crearsi tra i denti dell’arcata superiore e quelli inferiori. Ci sono poi anche altre cause scatenanti come incidenti o traumi, oltre che otiti e parotiti.

A chi rivolgersi

Per questa problematica è preferibile rivolgersi ad uno specialista in ortogratodonzia, disciplina che si occupa prevalentemente della posizione delle arcate dentali e delle funzioni dell’articolazione temporo-mandibolare. Di solito già con la prima visita è possibile identificare il problema e avviare una terapia curativa. Si propone una risonanza magnetica solo nei casi più problematici, quando occorre una indagine più approfondita.

Verifica la tua occlusione dentale

Come già anticipato una delle possibili cause di questo disturbo può essere una cattiva occlusione dentale. Grazie a Teethan è possibile valutare il proprio stato occlusale in solo 3 minuti, attraverso un esame veloce, indolore e non invasivo.

Che cosa stai aspettando, cerca il centro Teethan più vicino a casa tua cliccando qui.