“Un pugno al Parkinson”

“Un pugno al Parkinson”

Nel marzo 2015, a Longone al Segrino (CO) Nasce la “Rock Steady Boxing Como Lake Italy”, la prima palestra italiana ed europea per la cura dei sintomi del Parkinson con la boxe senza contatto.

La malattia di Parkinson è una malattia neurologica ad evoluzione progressiva, correlata ad una degenerazione neuronale che causa disordini nel movimento. Lo scopo del lavoro della Rock Steady Boxing Como Lake è dare al paziente un’opportunità terapeutica che sfrutta la plasticità del cervello umano, con la creazione di nuovi circuiti neuronali grazie all’inserimento in un contesto riabilitativo e sportivo motorio.

Qui, accanto all’attività motoria della boxe terapeutica, sono state esplorate nuove frontiere attraverso la terapia miofunzionale della lingua, realizzando un apposito splint dentale nel paradenti degli atleti.

Tale paradenti è stato realizzato con l’ausilio di BTS TMJOINT a 6 canali, il papà di Teethan®!

Lo studio preliminare condotto su 14 pazienti dal Prof. Luca Morelli, della LUdeS Foundation HEI di Lugano, Direttore del Centro Polispecialistico Riabilitativo “San Fedele” di Longone al Segrino e dal suo staff, la Dr.ssa Simona Carla Bramani, il Dr. Alessandro Galletta, il Dr. Salvo Novi, ha già dimostrato quanto sia importante una continua attività fisica per la riduzione della sintomatologia del parkinsoniano, in particolare in ambito muscolare e articolare.

Una dimostrazione di come la ricerca, con l’aiuto degli strumenti giusti, possa migliorare notevolmente la qualità della vita di persone affette da malattie invalidanti, come il Parkinson.

E noi, anche se siamo solo una gocciolina, siamo profondamente orgogliosi di far parte del mare della ricerca!